Attenzione, verificare le informazioni poichè gli orari e le modalità di accesso potrebbero variare a causa dell'emergenza COVID-19

Cattedrale di Bristol

In breve

La cattedrale di Bristol è uno splendido esempio di gotico inglese, tutta da visitare dal coro in legno intagliato fino al curato giardino.
Interessi

Chiese e Castelli

Architettura Arte Giardini Medioevo


La cattedrale di Bristol (nota ufficialmente come Cattedrale della Santa e Indivisibile Trinità), è situata nel centro storico, poco distante da St Augustine's Reach e da Millenium Square.

Cattedrale di Bristol
Fu fondata nel XII secolo come abbazia dell'ordine agostiniano, e divenne cattedrale nel 1542, in seguito allo scioglimento di monasteri ed abbazie voluto da Enrico VIII. La struttura giunta fino a noi incorpora solo poche parti della chiesa originale, mentre è stata perlopiù ampliata e ristrutturata nel XIX secolo in stile neogotico. In essa si trovano sepolte numerose personalità storiche bristoliane: membri della famiglia Berkeley, diversi abati e vescovi, e John Young, politico e proprietario della ricca residenza ora trasformata in casa museo, Red Lodge Museum.

Cattedrale di Bristol
Si entra dalla navata principale, immediatamente sotto il grande rosone di ingresso realizzato in epoca vittoriana. La navata conduce fino all'altare che si trova al centro della struttura, aggiunto alla cattedrale con l'inizio del nuovo millenio.

A sinistra entriamo nel transetto nord con la Elder Lady Chapel, costruita nel 1220 e dedicata al culto della Madonna. E' chiamata elder, più vecchia, perchè alla fine del XIII secolo venne aggiunta una nuova Lady Chapel, nell'estremità orientale della cattedrale opposta all'ingresso, più grande ed opulenta della precedente.

Le finestre della navata laterale sul lato nord andarono distrutte durante i bombardamenti della II guerra mondiale, e vennero sostituite da finestre che commemorano il contributo civile alla guerra. Porzioni delle finestre originali si trovano nel chiostro, che attraverseremo a breve.

Cattedrale di Bristol
Entriamo nell'area dello splendido coro in legno intagliato, come ogni parte della cattedrale gratuitamente aperto al pubblico tranne in particolari occasioni. Esso era presente già nella chiesa medievale, e venne più volte rifatto: la struttura che vediamo oggi è stata realizzata nel XIX secolo, ma incorpora alcune porzioni dei lavori dei secoli precedenti. L'organo in alto è stato realizzato nel 1907, utilizzando in parte gli elementi dell'organo originale del 1600, ed accompagna spesso i servizi domenicali. Il coro rappresenta il cuore della cattedrale e conduce fino all'altare principale.

Cattedrale di Bristol
Dietro l'altare si trova la Eastern Lady Chapel, completata nel XIV secolo come parte dell'ampliamento della chiesa normanna. In particolari nicchie a forma di stella sono sepolti tre abati, e le vetrate mostrano vari stemmi araldici di nobili cittadini.
Questa zona della chiesa è quella che conserva lo stile medievale, con i soffitti a volta che creano uno spazio luminoso ed aperto.

Attraversiamo la Eastern Lady Chapel per entrare nell'anticamera della Berkeley Chapel, un piccolo ambiente con ricchi bassorilievi e soffitti a volta.

Cattedrale di Bristol
Pochi scalini conducono nella Berkeley Chapel, un tempo cappella privata della famiglia Berkeley, che conserva integro il suo fascino medievale come sereno angolo di silenzio e raccoglimento.




Cattedrale di Bristol
Delle scale ci conducono al chiostro, un tempo un quadrato che connetteva al monastero, di cui rimane un corridoio coperto illuminato da vetrate colorate. Molte sono state realizzate negli anni 50, ma alcune delle vetrate risalgono al XIV secolo, e sono state spostate qui perché parti di finestre più grandi un tempo esposte nella cattedrale ed in seguito parzialmente distrutte nel corso dei secoli.

Cattedrale di Bristol
Nel chiostro si apre la chapter house normanna, assolutamente da non perdere: un ampio salone con tetti a volta realizzato nel XII secolo con bassorilievi decorativi a motivi floreali e astratti.

Cattedrale di Bristol
Dal chiostro si raggiunge inoltre il giardino che incorpora l'antico cimitero, un altro angolo di pace dove sedersi a riposare su una panchina nelle giornate di sole.

Cattedrale di Bristol
Il giardino è costantemente curato da volontari, ed ha un particolare sentiero circolare che vi guida tra le sue piante, realizzato con antiche lapidi funerarie, mentre altre lapidi, sculture ed una meridiana sono disseminate al suo interno.

Nella zona del chiostro si trova anche un grazioso cafe, con tavolini sia all'interno che all'aperto, affacciati sul giardino interno, dove consumare uno spuntino o una piacevole colazione.

Cattedrale di Bristol

Dove andare da qui


Proprio di fronte all'ingresso principale della chiesa si trova la Abbey Gatehouse, un arco che formava l'ingresso della residenza dell'abate quando la cattedrale era l'abbazia di un monastero. Su di esso venne costruito in seguito l'edificio attuale, con le sculture che si riferiscono alla storia dell'abbazia fino al suo scioglimento per ordine di re Enrico VIII.

Con una breve passeggiata si raggiunge Millenium Square e i Cascade Steps, mentre una breve salita vi separa dalla Georgian House Museum e dalla Cabot Tower.

Indirizzo: College Green, Bristol

Orari: lu-ve 8-17 sa-do 8-15:15
La Cattedrale non è accessibile per visite turistiche durante le messe, tutti i sabati e domeniche dalle 15:30 e in occasioni speciali.

Costo: gratuito

Sito ufficiale: Bristol Cathedral


Visto in: Gran Bretagna: Pranzo in cattedrale


Chiese e Castelli Bristol Avon (Regione) Gran Bretagna

Attenzione, verificare le informazioni poichè gli orari e le modalità di accesso potrebbero variare a causa dell'emergenza COVID-19